AssaggiAMO IL TEATRO 2018-19

AssaggiAMO IL TEATRO 2018-19

Sabato 10 Novembre 2018, h. 16

ABBIATEGRASSO – Teatro al Corso, Corso San Pietro 62

TEATRO BLU

PETER PAN. Un sorriso… una fata

Con: Arianna Rolandi e Fabrizio Cadonà |Scene: Teatro Blu | Musiche: Robert Gorick Costumi: Primavera Ferrari | Testo e regia: Silvia Priori

Un uomo d’ affari, di nome PETER, è impegnato nella sua piccola scalata sociale.
Si sveglia la mattina di buon ora, si lava, si veste, fa colazione, corre in ufficio dove trascorre la sua giornata a ritmo accelerato fra telefonate, riunioni, corse da un piano all’ altro, calcoli, responsabilità, riepiloghi, e mille altre faccende. La sera è così stanco che non riesce a prendere sonno… e la sveglia suona inesorabilmente ogni mattina alla stessa ora. Durante la giornata ripetitiva e il susseguirsi sempre uguale delle azioni, interviene TRILLY, una bambina un po’ magica, che cerca di richiamare l’ uomo d’ affari, di fermarlo, e di toglierlo dal vortice in cui si è, suo malgrado, catapultato. Ma l’ uomo non la vuole ascoltare, la sua presenza lo infastidisce.
Trilly vuole aiutare Peter, gli corre intorno, grida, lo abbraccia, salta, balla per lui, ma nessuna distrazione lo distoglie dal suo automatismo ormai patologico. Trilly non lo riconosce più e decide di andarsene, vuole ritornare nella sua isola: l’ Isolachenoncè. Nel ricordarla incomincia a poco a poco a darle forma e tenta di trascinare Peter in questo suo gioco: riemergono così dalla memoria la nave dei Pirati, la laguna con le Sirene, gli indiani e Giglio Tigrato rapita da Capitan Uncino con l’ aiuto di Spugna, per costringerla a rivelare il rifugio segreto del suo più grande nemico: Peter Pan. E in questo susseguirsi di vicende l’ uomo e la bambina si abbandonano ai voli pindarici della fantasia dimenticando la fatica del ritmo quotidiano e riscoprendo il sapore del gioco.

Età consigliata: da 5 anni

 

 ***

 

Lunedì 19 Novembre 2018 – AssaggiAMO IL TEATRO a scuola

doppia matinée h. 9.30 e h. 11.00

ALBAIRATE – Teatro San Luigi, Piazza Don Bonati

TEATRO DEI NAVIGLI

IL SOLDATINO DI STAGNO

di e con: Valentina Papis e Valerio Ameli |Regia: Luca Cairati

La reinterpretazione di Valerio Ameli e Valentina Papis ha saputo trasformare e portare in scena la famosa fiaba di Hans Christian Andersen, trasformandola in uno spettacolo imperdibile che incanterà e affascinerà tutti i bambini. Nella classica fiaba, quando due fratellini si sono addormentati, i loro giocattoli prendono vita, e tra questi anche due dolci innamorati: un piccolo soldatino di piombo e la sua incantevole ballerina di carta. Tra i giocattoli dei bambini, sfortunatamente, vi è anche un troll a forma di diavolo, che – geloso del soldatino – lancia una terribile maledizione ai due giocattoli innamorati… da qui una serie di irresistibili avventure vedono protagonista lo sfortunato soldatino, che non rinuncerà mai alla sua ballerina. Nello spettacolo saranno due innamorati a raccontare questa fantastica fiaba, aggiungendo un lieto fine che nella storia de il soldatino di piombo non abbiamo, ma di cui i bambini hanno tanto bisogno. Uno spettacolo avvincente e molto educativo, che insegna ai più piccoli quanto siano importanti il coraggio e la lealtà. Un’occasione per imparare ad accogliere la diversità come un dono che dà la forza di superare ogni ostacolo. Una storia incredibile ed eterna, un amore ingenuo e puro tra due giocattoli tanto diversi quanto necessari l’uno all’altro… perché la diversità è sempre un’opportunità!

Età consigliata: dai 6 anni

 

 *** 

 

Sabato 1 Dicembre 2018, h. 16

OZZERO  – Sala Teatro, Oratorio San Siro

CHRONOS3

BABBO NATALE VS BEFANA

…o di come quella volta, a Natale, piovve carbone

di: Davide Lo Schiavo | Regia: Valentina Malcotti | Con: Valerio Ameli e Veronica Franzosi

Chi lo sa quando Babbo Natale e la Befana hanno iniziato il loro mestiere? Chi ha deciso che uno dovesse portare i regali e l’altra il carbone? E se la Befana, stufa di sentire il ritornello “L’Epifania, che tutte le feste porta via”, decidesse di prendere il posto di Babbo Natale, sarebbe capace di fare tutto quel lavoro? Una favola divertente che ci svela il passato dei due personaggi più attesi da ogni bambino durante le feste e che ci racconta come, ognuno di noi, ha davvero qualcosa di speciale.

Età consigliata: dai 5 ai 12 anni  

Spettacolo ad ingresso gratuito. 

 

 *** 

 

Sabato 15 Dicembre 2018, h. 16

ABBIATEGRASSO – Teatro al Corso, Corso San Pietro 62

DITTA GIOCO FIABA

BALLA COI BULLI

Di: Riccardo Secchi e Viola Sgarbi | regia: Luca Ciancia | con:Emiliano Brioschi, Luca Follini, Massimiliano Zanellati | costumi:Federica Ponissi | pupazzi: Elena Veggetti

Riprendendo uno dei temi classici dell’immaginario della frontiera americana Ditta Gioco Fiaba propone un western teatrale in cui la linea dominante è il faticoso imporsi della giustizia, e di un eroe capace di risvegliare gli animi, contro i soprusi e le angherie di un inarrestabile criminale. Sullo sfondo scorrono gli archetipi del mondo west – la rissa nel saloon, la diligenza in corsa, il duello al dodicesimo rintocco dell’orologio – in proscenio la storia prende ritmo e forma visiva dai grandi titoli del cinema di genere trovando una lettura teatrale e non parodistica delle idee di maestri quali Sam Peckinpah, John Ford, Sergio Leone. Ma questa apparenza da favola moderna nasconde altri soprusi e altri cattivi; se improvvisamente il Grand Canyon diviene il corridoio di una scuola di oggi e il sole a picco del mezzogiorno di fuoco illumina il cortile dell’intervallo; la fiaba si smonta per prendere i contorni evanescenti dell’immaginario di un bambino alle prese con angherie più concrete, quelle del bullismo. Ed ecco allora che la scena diviene metafora di altri duelli e altri eroi per raccontare come cattiverie e crudeltà contro i più deboli si nascondano oggi tra gli zaini e le lezioni e di come dietro al volto spaventoso del “fuorilegge” e del suo branco ci sia soprattutto paura. La paura delle vittime incapaci di trovare una risposta alla situazione ma anche la paura dei carnefici caduti in una spirale destinata ad emarginarli e isolarli. E attraverso il linguaggio del teatro e la scrittura di un grande sceneggiatore del fumetto italiano, Riccardo Secchi, proprio su questa paura intendiamo interrogarci!

Età consigliata: a partire dai 6 anni

 

***  

 

Sabato 22 Dicembre 2018, h. 16

VERMEZZO – Salone Don Beneggi, Via XXIV Maggio 12

DITTA GIOCO FIABA

LO SCHIACCIANOCI  

DiMassimiliano Zanellati |conMichela Costa, Annagaia Marchioro e Carlo Decio|regiaLuca Ciancia| scenografia e oggetti: Luca Tombolato | musiche da “Lo Schiaccianoci” di Tchaicovsky

Dalla fiaba musicale di Tchaikovsky uno spettacolo interattivo animato dalle note dalle più famose musiche orchestrali. Due attori e un magico albero di Natale che domina la scena, uno schiaccianoci di legno destinato a trasformarsi in un principe, ombrelli coloratissimi che serviranno per volare, diverranno addobbi natalizi, si trasformeranno in spade e altro ancora. Lo spettacolo alterna momenti di narrazione, di movimento su musica, di azione e partecipazione attiva del pubblico in cui tutti i personaggi della storia saranno animati e resi vivi dai due attori protagonisti. Un emozionante avventura tra soldatini di stagno e topi guerrieri nel clima di sogno che precede il Natale.

Età consigliata: da 3 a 8 anni

Spettacolo ad ingresso gratuito

 

***

 

Sabato 26 Gennaio 2019, h. 16

ABBIATEGRASSO – Teatro al Corso, Corso San Pietro 62

CURATELLA E ZOCCARATO

LA PRINCIPESSA CAPRICCIO

Scritto e Intepretato daMatteo Curatella e Francesca Zoccarato |Regiadi Dadde Visconti | Scene e Costumi di Scefranca Tacocorza

C’era una volta un re che amava le piante grasse; una regina che amava ascoltare la musica a pieno volume; dei servitori che lavoravano con i tappi per le orecchie a causa della musica e i guanti per non farsi pungere dalle piante grasse e c’era la principessina, tanto bella quanto capricciosa; era la campionessa mondiale, primatista straordinaria, inventrice superba di eccezionali capricci! Al reame non c’era più pace; finché arrivò il nuovo istitutore, un tipo strano che portava con sé un retino per mangiare i capricci dei bambini… Francesca Zoccarato e Matteo Curatella, con la sapiente regia di Dadde Visconti, si incontrano sul palco per raccontare una favola moderna. Colpi di Scena, cambi di personaggi, musica dal vivo, teatro di narrazione e di attore, un pizzico di teatro D’ombre per Raccontare una storia di amicizia e di crescita, dove gli adulti mostrano le proprie fragilità e i bambini imparano da queste ad essere migliori.

Età consigliata: da 3 a 9 anni

 

 *** 

 

Sabato 9 Febbraio 2019, h. 16

ROSATE – Sala Teatro, Via F. Sacchi 4

TEATRO DEI NAVIGLI

LA BELLA E LA BESTIA

di Luca Cairati |con:Giulia Mezzatesta, Maurizio Misceo, Davide Najjar | Regia Luca Cairati

Una delle fiabe più note, più lette, più amate. La Bella & La Bestia, liberamente ispirato alla fiaba originale La Belle et la Bête di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, porta in scena la storia dal lieto fine d’obbligo, in cui vincitori ne escono l’amore e il buon cuore. Lo spettacolo – scritto e diretto da Luca Cairati – vede protagonisti Giulia Mezzatesta, Maurizio Misceo e Davide Najjar in un continuo e coinvolgente scambio di personaggi. Teatro dei Navigli ha reinterpretato in chiave onirica e moderna una storia senza tempo, la cui essenza rimane intatta. Per questa originale rivisitazione la regia ha ben amalgamato il genere del musical con quello della prosa per bambini, confezionando un prodotto irresistibile per i piccoli (e non solo!), che travolgerà il suo pubblico! Uno spettacolo di teatro ragazzi consigliato ai bambini dai 4 anni in su e per le loro famiglie, una commedia ricca di emozioni, divertimento e insegnamenti importanti. All’interno, infatti, di un momento ludico e coinvolgente come quello teatrale, sono stati introdotti concetti importanti per i piccoli spettatori, quali l’importanza della generosità e dell’altruismo, del buon cuore e dell’umiltà, della fallacia dell’apparenza e dell’importanza della nobiltà d’animo.

Età consigliata: da 4 anni in su

 

 ***

 

Sabato 16 Febbraio 2019, h. 16

CISLIANO – Auditorium G. Magenti, Via Wojtyla

TEATRO DEI NAVIGLI

MERAVIGLIOSAMENTE ALICE

di Michela Caria |con: Valerio Ameli, Michela Caria, Edoardo Lomazzi | Regia Luca Cairati

Uno spettacolo di teatro ragazzi classico e divertente, liberamente ispirato a  “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carrol, scritto da Michela Caria e diretto da Luca Cairati, che la compagnia Teatro dei Navigli ha voluto rivisitare in chiave moderna e onirica, lasciando intatta l’essenza di una storia senza tempo. È l’ultimo giorno di scuola e Alice, per essere promossa, dovrà sciogliere un curioso indovinello… ma ancora non sa dove cercare la soluzione. Inizia così un viaggio stupefacente che Alice percorrerà insieme al pubblico di grandi e piccini, portandolo con sé nel mondo dei sogni, dove incontrerà personaggi buffissimi, vivrà avventure sorprendenti e ci insegnerà che l’impossibile diventa possibile grazie alla fantasia. In scena, insieme alla strabiliante Alice,  conosceremo il Cappellaio Matto, che per l’occasione compirà magie, il Brucaliffo cantante sui trampoli, la grottesca Regina di Cuori e tanti altri divertenti personaggi che i tre attori sapranno restituirci in un magico mondo delle meraviglie!

Età consigliata: da 5  anni in su

Spettacolo ad ingresso gratuito. 

 

 ***

 

Sabato 23 Febbraio 2019, h. 16

ABBIATEGRASSO  – Teatro al Corso, Corso San Pietro 62

VIANDANTI TEATRANTI

STORIA DI UNO SCRITTORE E DI UNA MACCHINA CHE GLI INSEGNO’ A SCRIVERE

diFabrizio Bianchi |diretto e interpretato da Fabrizio Bianchi e Sara Terlizzi

 

Domenico è uno scrittore agli esordi e cerca l’ispirazione per iniziare il suo primo libro. Per 74 volte ha dovuto interrompersi, ma ora, dopo aver cambiato macchina da scrivere, sente che è la volta buona. Suo malgrado, o per sua fortuna, la macchina da scrivere non segue ciò che mette nero su bianco lo scrittore, ma scava dentro di lui alla ricerca di ciò che non riesce ad esprimere.

Il risultato è la scoperta dentro di sé di emozioni fortemente inibenti, che Domenico non aveva mai affrontato: rabbia, paura e timidezza. Le emozioni vengono narrate attraverso le storie di Fabio, Mario e Josephine, nei quali, grazie alla magia della macchina da scrivere, lo scrittore si incarna.

Lo spettacolo è al contempo anche un omaggio a differenti tipi di teatro. Le tre storie infatti sono narrate con tre differenti tecniche attorali: ombre cinesi, pittura e marionettizzazione dell’attore. Lavoro adatto al secondo ciclo della scuola primaria.

Età consigliata: da 8 anni

 

 ***

 

Sabato 2 Marzo 2019, h. 16

CASSINETTA DI LUGAGNANO – Spazio Polifunzionale, Piazza Negri

PAOLO SETTE

LO SPAZZACAMINO E LA CAROTA MAGICA 

Scritto, diretto e interpretato da Paolo Sette

 

Lo spettacolo, scritto, realizzato ed interpretato dall’artista Paolo Sette, affronta in modo divertente la ricerca di quel coraggio che tutti noi, piccoli e grandi, possiamo ritrovare e riconoscere in noi stessi solo attraverso il superamento della paura e dell’indifferenza. Il protagonista della storia è uno spazzacamino pigro che vorrebbe soltanto una vita tranquilla, senza guai e grattacapi, ma che un giorno, costretto dal destino, sarà portato a confrontarsi con le proprie debolezze e a cercare nel profondo di sé quella forza che gli permetterà di salvare una Principessa e di liberarla dalla prigionia di un Re cattivo. “Lo Spazzacamino e la Carota Magica” è una farsa classica del teatro dei burattini, che unisce la forte carica simbolica del teatro tradizionale alla magia ed al ritmo incalzante tipico degli spettacoli di burattini. Nel 2015 ha ricevuto dalla giuria dei bambini dell’EuropuppetFestValsesia la votazione più alta della rassegna.

Età consigliata: da 4 anni

 

***

 

Sabato 16 Marzo 2019, h. 16

ABBIATEGRASSO – Teatro al Corso, Corso San Pietro 62

TEATRO D‘OLTRECONFINE

I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE

Scritto e diretto da Antonio Basilisco |con Giorgio Branca e Dario Sanna

“Il re è nudo!” Grida un bambino vedendo sfilare per le strade l’imperatore senza abiti, mentre tutti gli altri, per non passare da stupidi, continuano il loro teatrino di falsità. Una fiaba antica per parlare ai bambini di oggi ed esortarli a rifiutare, per domani, il ruolo di cortigiani consenzienti e creduloni. La verità, infatti, è il più potente strumento per conquistare la libertà; ma la verità richiede coraggio e tanta, tanta passione. In scena due attori daranno vita ad esilaranti situazioni senza mancare di emozionare il pubblico e lasciare nell’animo quella sensazione di benessere che solo il buon teatro sa donare.

Età consigliata: da 3 anni

 

*** 

Clicca qui di seguito per scaricare locandina e/o volantino in formato pdf:

locandina AssaggiAMO IL TEATRO 2018-19

volantino AssaggiAMO 2018-19

***

Ingresso spettacoli: € 5,00 | Abbonamento spettacoli Abbiategrasso: € 20,00

è vivamente consigliata la prenotazione (per gli spettacoli ad ingresso gratuito) e la prevendita (per gli spettacoli ad ingresso a pagamento)

***

INFO 

info@teatrodeinavigli.com
348 0136683 – 324 6067434
Facebook: Teatro dei Navigli | Twitter: @TeatroNavigli

Ufficio: ex Convento dell’Annunciata, Via Pontida, Abbiategrasso (MI)
Apertura al pubblico: dal MARTEDÌ al SABATO, 15.00 – 19.00