La Città Ideale del Teatro Urbano

La Città Ideale del Teatro Urbano è l’importante tappa abbiatense del Festival Internazionale “Le Strade del Teatro”, in cui circo contemporaneo, danza, teatro di strada e performances caleidoscopiche avvolgono le piazze, i parchi e i cortili di Abbiategrasso, trasformando la città in un vero e proprio palcoscenico a cielo aperto per un intero weekend.

Les filles du 2ème

La città ideale è un insediamento urbano mitizzato e teorizzato da filosofi, artisti e liberi pensatori fra cui Platone, Aristotele, Filarete e Leonardo da Vinci, che la immaginavano come uno “stato perfetto” capace di armonizzare le diverse sfere sociali e di raggiungere il perfetto accordo fra microcosmo e macrocosmo in armonia con la visione antropocentrica dell’universo. Per Leonardo la città è un luogo da progettare, uno spazio da vivere pienamente in armonia e socialità, una realtà in cui la cultura e l’arte ricoprono un ruolo fondamentale e prioritario per la crescita e lo sviluppo di ogni singolo individuo.

Per Italo Calvino “Le città sono come i sogni… Sono costruite di desideri e di paure”. Le città non sono soltanto abitate ma sono vive, pulsanti e allo stesso tempo sono soggette alla trasformazione e al precario equilibrio di due forze contrapposte. In questa metafora onirica si percepisce chiaramente l’esigenza della scelta fra il desiderio che rappresenta il futuro e la paura che teme il cambiamento.

Il Festival presenta tutti gli anni una grande varietà nell’offerta teatrale: il pubblico infatti può lasciarsi catturare da spettacoli per famiglie e bambini, marionette, bolle musicali, teatro di strada, nuovo circo,  show acrobatici, teatro canzone, danza multimediale, teatro di narrazione, prosa, teatro comico, danza poetica visuale e persino teatro in automobile!

Ogni anno La Città Ideale del Teatro Urbano, si rivela capace di riscuotere un forte gradimento da parte del numeroso pubblico presente, coinvolgendo migliaia di persone –  non solo abbiatensi – e riempiendo le piazze e i luoghi più significativi della città.


 La Città Ideale del Teatro Urbano 2018 

ANTEPRIMA: VENERDì 15 GIUGNO, ORE 21.30

Piazza Castello

Afuma  “I Trampolieri del Togo”

Il Gruppo degli Afuma, indossando costumi arancioni – simboli di gioia e buon umore – e pur restando fedele ai riti ancestrali, ha incorporato i trampoli, elementi di circo e danza, in un’arte acrobatica come nessun altro! Trampolieri straordinari regalerano al loro pubblico un’esperienza imperdibile!

Teatro di Strada  – durata 40 minuti

***

SABATO 16 GIUGNO

Ore 10.30 – Piazza Castello

Michele Cafaggi  “Fish & Bubbles”

Il suo teatro e le sue bolle piene di poesia catturano gli occhi e il cuore di grandi e bambini!  Uno spettacolo raffinato, estasiante, coinvolgente, ricco di clownerie: frutto di una ricerca profonda e di una straordinaria maturità mimico attoriale.

Giochi d’acqua e bolle di sapone giganti – durata 40 minuti 

***

Ore 11.00 – Piazza Marconi

Matteo Galbusera “The Loser”

Un solitario e frustrato impiegato delle poste passa le sue domeniche a pescare. E ogni domenica, mentre pesca sul fiume, riscopre se stesso ed ascoltando la radio si immedesima in un tennista di successo e molti altri personaggi nonsense… Preparatevi per il Boss, il Re dell’Assurdo!

Visual Comedy – durata 40 minuti

***

Ore 16.00 –  Ex Convento dell’Annunciata

Collettivo Clown  “Clown Spaventati Panettieri”

Due panettieri disoccupati scelgono di darsi al circo, ma del circo non hanno gli attrezzi…e allora giocoleria con gli strumenti del fornaio! Tra acrobazie pericolanti e nuvole di farina magica non di solo pane riderà il pubblico, ma di ogni gag dei nostri panettieri!

Clownerie – durata 30 minuti

***

Ore 16.30 –  Ex Convento dell’Annunciata

Michele Cafaggi  “Fish & Bubbles”

Il suo teatro e le sue bolle piene di poesia catturano gli occhi e il cuore di grandi e bambini!  Uno spettacolo raffinato, estasiante, coinvolgente, ricco di clownerie: frutto di una ricerca profonda e di una straordinaria maturità mimico attoriale.

Giochi d’acqua e bolle di sapone giganti – durata 30 minuti 

***

Ore 17.00 –  Cortile Castello Visconteo

Atempo Circus  “Joc”

Un gioiellino di nuovo circo, un gioco in cui rischio, pericolo e umorismo si amalgamano alla perfezione. Tre corpi salgono sul palco senza sapere cosa troveranno…circo e danza andranno di pari passo, grazie ad una sottile poesia che mostra molteplici impulsi, emozioni e risate.

Nuovo Circo – durata 45 minuti

***

Ore 17.15 –  Piazza San Pietro

Afuma  “I Trampolieri del Togo”

Il Gruppo degli Afuma, indossando costumi arancioni – simboli di gioia e buon umore – e pur restando fedele ai riti ancestrali, ha incorporato i trampoli, elementi di circo e danza, in un’arte acrobatica come nessun altro! Trampolieri straordinari regalerano al loro pubblico un’esperienza imperdibile!

Teatro di Strada  – durata 30 minuti

***

Ore 17.30 –  Piazza Marconi 

I Lucchettino  “Lucchettino Classic”

Luca e Tino, in arte I Lucchettino, insieme danno vita ad uno spettacolo esplosivo in cui ciascuno dei due protagonisti riesce ad essere contemporaneamente giocoliere, clown, equilibrista, fantasista, illusionista con il potere di riportare gli spettatori all’innocenza usando il sorriso e il gioco in maniera raffinata e sanguigna.

Teatro Comico – durata 45 minuti

***

Ore 18.00 – Cortile del Pozzo  Istituto Golgi

LPM  “Pita Peta Hofen Show”

3 paesi, 3 giocolieri, 3 oggetti. 30 minuti realizzati con umorismo, pazzia e tecniche segrete mai viste! 3 personaggi vivono in un universo assurdo, dove regna la stupidità e la giocoleria fa da madrelingua. Il Pita Peta Hofen Show è un mix di 3 stili personali caratterizzati dal gioco teatrale, dall’improvvisazione e dall’ossessione degli oggetti.

Giocoleria – durata 30 minuti

***

Ore 18.30 –  Piazza Cinque Giornate

Mr David  “Crazy Dream Circus”

Lo spettacolo ripercorre la storia del circo attraverso un susseguirsi di numeri di alto livello tecnico. Una comicità innovativa e coinvolgente. Crazy Dream Circus non è un circo tradizionale…è semplicemente uno spettacolo comico, emozionante, circense, entusiasmante, che non ha bisogno di essere catalogato.

Circo Teatro – durata 40 minuti

***

Ore 20.45 –  Sotterranei Castello Visconteo

Margherita Antonelli  “Lezioni di Filo Sofia”

Spaccati di una società nevrotica, apprensiva, caotica e multietnica, nella quale Sofia si muove in bilico tra buonsenso e comprensione. Lei, donna semplice, che deve badare anche a un marito disoccupato dalla nascita e a 4 figli adolescenti e scapestrati, ci avvisa che la vita non è facile in un mondo che corre sempre più veloce…

Teatro comico – durata 50 minuti

***

Ore 21.00 – Cortile del Pozzo Istituto Golgi

LPM  “Pita Peta Hofen Show”

3 paesi, 3 giocolieri, 3 oggetti. 30 minuti realizzati con umorismo, pazzia e tecniche segrete mai viste! 3 personaggi vivono in un universo assurdo, dove regna la stupidità e la giocoleria fa da madrelingua. Il Pita Peta Hofen Show è un mix di 3 stili personali caratterizzati dal gioco teatrale, dall’improvvisazione e dall’ossessione degli oggetti.

Giocoleria – durata 30 minuti

***

Ore 21.15 – Piazza Marconi

I Lucchettino  “Lucchettino Classic”

Luca e Tino, in arte I Lucchettino, insieme danno vita ad uno spettacolo esplosivo in cui ciascuno dei due protagonisti riesce ad essere contemporaneamente giocoliere, clown, equilibrista, fantasista, illusionista con il potere di riportare gli spettatori all’innocenza usando il sorriso e il gioco in maniera raffinata e sanguigna.

Teatro Comico – durata 45 minuti

*** 

Ore 21.40-  Cortile Castello Visconteo

Atempo Circus  “Joc”

Un gioiellino di nuovo circo, un gioco in cui rischio, pericolo e umorismo si amalgamano alla perfezione. Tre corpi salgono sul palco senza sapere cosa troveranno…circo e danza andranno di pari passo, grazie ad una sottile poesia che mostra molteplici impulsi, emozioni e risate. Nuovo Circo – durata 50 minuti

***

Ore 22.00 –  Piazza Cinque Giornate

Mr David  “Crazy Dream Circus”

Lo spettacolo ripercorre la storia del circo attraverso un susseguirsi di numeri di alto livello tecnico. Una comicità innovativa e coinvolgente. Crazy Dream Circus non è un circo tradizionale…è semplicemente uno spettacolo comico, emozionante, circense, entusiasmante, che non ha bisogno di essere catalogato.

Circo Teatro – durata 45 minuti

 ***

Ore 22.10 –  Piazza Marconi

Matteo Galbusera “The Loser”

Un solitario e frustrato impiegato delle poste passa le sue domeniche a pescare. E ogni domenica, mentre pesca sul fiume, riscopre se stesso ed ascoltando la radio si immedesima in un tennista di successo e molti altri personaggi nonsense… Preparatevi per il Boss, il Re dell’Assurdo!

Visual Comedy – durata 35 minuti

***

Ore 22.45 – Piazza Castello 

Afuma  “I Trampolieri del Togo”

Il Gruppo degli Afuma, indossando costumi arancioni – simboli di gioia e buon umore – e pur restando fedele ai riti ancestrali, ha incorporato i trampoli, elementi di circo e danza, in un’arte acrobatica come nessun altro! Trampolieri straordinari regalerano al loro pubblico un’esperienza imperdibile!

Teatro di Strada  – durata 40 minuti

***

Ore 23.30 –  Piazza Castello

Kolo Colo  “Qahwa Noss Noss”

Giocoleria, acrobazia,manipolazione di oggetti e una grande dose di umorismo sono gli ingredienti di Qahwa Noss Noss: la storia di un caffè popolare marocchino che mette in evidenza la vita quotidiana degli eroi della noia. Lo spettatore passa da un personaggio all’altro, attraverso situazioni comiche, poetiche e acrobatiche. Gran finale circense narrativo in cui il corpo parla più eloquentemente delle parole!

Nuovo Circo – durata 40 minuti

 

***

Scarica il volantino in formato pdf:

Volantino La Città Ideale del Teatro Urbano 2018

***

INFO

UFFICIO TEATRO DEI NAVIGLI

info@teatrodeinavigli.com
348 0136683 – 324 6067434
Facebook: Teatro dei Navigli | Twitter: @TeatroNavigli

Ufficio: ex Convento dell’Annunciata

Via Pontida, Abbiategrasso (MI)
Apertura al pubblico: dal martedì al sabato, h. 15.00 – 19.00